Il bicchiere è sempre mezzo pieno


Riassunto del mio 2020:
  • strade distrutte e paesaggi modificati dall’Alluvione
  • papà e sister operati
  • quarantena per pandemia
  • DAD
  • caldaia rotta
  • il risveglio del Coronavirus
  • Natale senza i parenti

Non vado oltre, sicuramente c’è chi è stato peggio, ma è difficile pensare a chi ha perso più di te in certi momenti, si diventa più egoisti e ci si piange addosso, il lamento è visto come un diritto.

Lamentarsi e piangere però non è la soluzione! Sia chiaro che non so quale sia la formula magica per sopravvivere ad un anno come il 2020, ma ho la certezza che a volte, guardando il bicchiere mezzo pieno, attiro positività su di me.

Il mio esperimento pratico a conferma della teoria è mio figlio… Se con lui cerco di non urlare e di non reagire ai suoi scatti adolescenziali, poi passa. Non subito, ma passa. Se al contrario rispondo con aggressività alle sue provocazioni, scoppia la bomba atomica, la nuvola tossica resta per molto tempo e rovina tutto!

Nel lavoro è esattamente la stessa cosa: spesso non trovo la soluzione per accontentare il cliente nelle modifiche, oppure scrivo il codice per una personalizzazione e non funziona, la rabbia sale e arriva lo sconforto del fallimento.

Anche qui ho l’esperimento pratico che molte volte funziona: spengo tutto e faccio una pausa, oppure cambio progetto e quando torno sul pezzo risolvo, riesco a vedere il bicchiere mezzo pieno.

Questo post sembra una lezione di vita, ma il mio intento è un altro: vorrei portarvi al pensiero positivo, anche Pantone quest’anno ha voluto mandare questo messaggio e ha lanciato non uno ma due colori dell’anno! La tonalità giallo brillante, denominata Illuminating, vuole evocare la “promessa ottimistica di una giornata piena di sole”, mentre Ultimate Grey è una tonalità di grigio molto più tranquilla sinonimo di “compostezza, stabilità e resilienza”.

Ottimismo e resilienza: che sia questa la formula magica?

Mi chiamo Elena Zunino e sono una web designer all’improvviso con il pallino per il marketing…

5 commenti su “Il bicchiere è sempre mezzo pieno”

  1. Ti capisco, e lamentarsi e piangere è vero che non è la soluzione! a volte è estremamente dura restare positivi e comprendo anche il non reagire alle paturnie adolescenziali, che altrimenti manda in crisi, visto che ho una figlia sedicenne. La soluzione per superare almeno il momento è, come dici, girare lo sguardo altrove e distrarsi, ma bisogna ricordarsi di farlo, e ricordare di vivere un giorno alla volta.

    1. Hai ragione, la parte difficile è ricordarsi di reagire positivamente, di distrarsi e vivere un giorno alla volta! Ce la faremo!

  2. Ottimismo e resilienza: potrei avere un 9 in teoria è un 3 in pratica. Resistere alle paturnie adolescenziali comunque è un ottimo esercizio. In bocca al lupo per il 2021 ( ora vado a vedere il nuovo giallo!)

    1. Il giallo è bellissimo 😍! Per il resto dobbiamo tutti migliorare nella pratica, ma ci riusciremo! Finger crossed 2021 e in bocca al lupo anche a te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *